Honeymoon (Leigh Janiak, 2014)

Con Honeymoon si chiude un'ideale trilogia horror sulla coppia, che inizia con Twentynine Palms e prosegue con Antichrist. In tutte e tre le pellicole, la natura, raffigurata come luogo mentale, gioca un ruolo decisivo atto a liberare le voglie ataviche e primigenie dei protagonisti delle tre pellicole elencate poc'anzi: i personaggi, difatti, risultano svincolati da ogni... Continue Reading →

Annunci

La Vie Nouvelle (Philippe Grandrieux, 2002)

Sprofondare nei propri desideri   "Confrontarsi con un film di Grandrieux significa essere colpiti da una scossa violenta, mentre ammirate una stella" - Serge Abiaad - Philippe Grandrieux rende tangibili gli orrori sottocutanei, fa sì che emergano le ombre che si nascondono nelle oscure crepe situate tra lo spazio inconscio e quello cosciente; il regista... Continue Reading →

The Childhood of a Leader (Brady Corbet, 2015)

L'Infanzia di un Diabel   Come Il Nastro Bianco di Haneke, The Childhood of a Leader risulta essere un'opera altrettanto importante e corroborante da un punto di vista concettuale, ma meno incisiva e decisiva da un punto di vista storico; è un film che mostra il percorso (de)formativo di un bambino che cresce in un'austera "famiglia assente" -... Continue Reading →

2017: Le top 10 della redazione

Top 10 di Francesco Fabris Honourable mention #1: Twin Peaks – The return (David Lynch, 2017) Impossibile non fare il nome di David Lynch riferendosi al meglio partorito dal Cinema in questo 2017. Per onestà intellettuale, Twin Peaks – The return propriamente cinema non è; certo è che, concettualmente, a questo è particolarmente affine, quantomeno... Continue Reading →

Sleep has her house (Scott Barley, 2017)

ENGLISH VERSION AT THE BOTTOM   Morte e rinascita della natura Esperienza in crescendo, questo Sleep has her house (2017), primo test al lungometraggio del gallese Scott Barley, e non si può che parlare di esperienza, immersiva ed (extra)sensioriale, per questo notevole e, paradossalmente, crepuscolare esordio alla regia. Una natura morta, o la morte della... Continue Reading →

Twin Peaks – The Return (David Lynch, 2017)

Nell’oscurità di un futuro passato, il mago desidera vedere” – Sulla rifondante (e solitaria) scia di Twin Peaks: The Return (2017)   Si spegne lo schermo. Starring KYLE MacLACHLAN È concluso. Il flusso straripante partorito dalla ribollente mente di David Lynch ha il suo compimento, e col cavolo che sia qualcosa che abbia la vaga... Continue Reading →

Ashes and Snow. (Gregory Colbert, 2005)

- Manuel Piras Per la Terra "Io ho sempre immaginato il rosso come l'interno dell'anima" - Ingmar Bergman - Librarsi. Recuperare l'equilibrio, immersi in paradisi perduti. Poesia dello sguardo nostalgico. Filmare l'anima del pianeta, catturare il suo movimento riconciliante ed evocativo. Ashes and Snow è un'emozionante rappresentazione della fusione quasi metafisica, dell'armonia celestiale che intercorre(va)... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑