Manuel Piras

IMG-20180210-WA0014

Classe ’87, dopo un tentativo di ribellione verso le istituzioni e dopo essere girato per tre scuole diverse, Manuel Piras si diploma con 5 anni di ritardo in un istituto tecnico con voti alti ma sa che quello non è il binario da seguire nella sua vita. Pentendosi di non aver fatto l’università, Manuel è cameriere da circa 10 anni ma riesce a difendersi dalla giungla apatica e ad esprimersi al massimo tramite le sue due passioni principali: i tatuaggi e il cinema. Usa il proprio stipendio per pagarsi i primi (ne ha 18) e usa il secondo come terapia per la vita, per esorcizzare il disagio koriniano delle piccole cose e del mutuo da pagare, tra Reygadas e Tarkovskij, tra Weerasethakul e Zulawski, tra Grandrieux e Tarr, ma con Lynch in cima all’Olimpo. Ciò che lo introdusse in maniera sublime e maledetta in questo mondo cinematografico furono Mulholland Drive e 2001: a Space Odissey, i quali esprimono in maniera definitiva il suo amore viscerale ed indefinibile per la settimana arte, nonché, tuttora come allora, i suoi due film preferiti.

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: