La Vie Nouvelle (Philippe Grandrieux, 2002)

Sprofondare nei propri desideri   "Confrontarsi con un film di Grandrieux significa essere colpiti da una scossa violenta, mentre ammirate una stella" - Serge Abiaad - Philippe Grandrieux rende tangibili gli orrori sottocutanei, fa sì che emergano le ombre che si nascondono nelle oscure crepe situate tra lo spazio inconscio e quello cosciente; il regista... Continue Reading →

Caniba (Verena Paravel & Lucien Castaing-Taylor, 2017)

Divampa il (fuori)fuoco cannibale La sensazione che si avverte, è che Caniba sia un film cieco. Come cieca è la macabra ed irrefrenabile pulsione sessuale, il desiderio febbrile. Cieco perché non c'è un'effettiva via di fuga per lo sguardo e, nemmeno, nello sguardo. Non c'è spazio per lo spettatore, nonché per una (im)probabile empatia di... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑